Recupero oliveti abbandonati

Home/Attività/Recupero oliveti abbandonati
Recupero oliveti abbandonati 2015-07-28T13:16:48+00:00

Sull’esperienza ormai decennale dell’Associazione nell’attività di recupero degli oliveti abbandonati, è avviata la fase di individuazione degli oliveti al fine di verificare la loro idoneità per essere coinvolti.

I comuni interessati sono Moricone, Palombara Sabina, Montorio Romano, Roviano, Tivoli, Castel Madama, Monteflavio, Viterbo, Montefiascone, Gradoli, Villa S. Giovanni.

L’intervento riguarderà aziende con oliveti caratterizzati da varietà a rischio di estinzione e/o di abbandono, di età superiore ai 50 anni e sarà attuato in zone caratterizzate da una situazione orografica difficile per elevate pendenze ed altitudine dei terreni.

L’intervento, della durata dell’intero periodo del programma, sarà applicato su una superficie di almeno 10 ettari e coinvolgerà almeno 5 produttori all’anno.

L’attività di recupero viene rivolta a favore dei soci dell’Associazione. Per manifestare la segnalazione di un oliveto abbandonato con le caratteristiche sopra indicate, può contattare l’Associazione.